Contestazione fattura Enel Fibra

Contestazione fattura Enel

Indice

Nelle scorse settimane abbiamo visto che cosa fare in caso di guasto alla linea fibra Enel.

Ma come ci dobbiamo comportare se le fatture Enel fibra sono difformi rispetto alla proposta contrattuale che noi abbiamo accettato? Come ci dobbiamo comportare se ci vengono addebitati dei servizi che non avevamo richiesto o a tariffe maggiori di quanto pattuito?

Fattura Enel fibra incongrua

Enel Fibra si impegna ad inviare la fattura almeno 20 giorni prima della sua scadenza.

Ma cosa bisogna fare se la fattura è diversa da quella che ci aspettavamo, sulla base degli impegni presi con l’operatore?

Bè, in questo caso la prima cosa da fare e un reclamo scritto che possibilmente preceda la scadenza della fattura.

Perché il reclamo deve essere scritto?

La maggior parte degli utenti commette l’errore di reclamare oralmente al call center perché è mossa solo dall’obiettivo di risolvere il problema e vedere regolarizzata la loro posizione.

Tuttavia il reclamo ha un’altra fondamentale funzione che è quella di poter documentare la tempestiva opposizione al comportamento della controparte. Questo è importante anche affinchè in futuro nessuno possa dire che voi abbiate prestato acquiescenza alla fatturazione di Enel fibra. Per garantirsi da questo punto di vista è necessario poter documentare la vostra contestazione e per poterlo fare è necessario che voi abbiate prova della contestazione stessa.

Per questo motivo è necessario che il reclamo sia inviato a mezzo raccomandata o a mezzo pec

Che cosa scrivere nel reclamo

Nel reclamo è opportuno indicare innanzitutto le vostre generalità (nome, cognome e codice fiscale) il codice cliente o il numero di telefono, il numero della fattura (da indicare nell’oggetto del reclamo) ed infine i motivi che giustificano la vostra contestazione. Quest’ultima parte non deve recare particolari forme, ma può essere scritta in modo discorsivo. Ad esempio potreste scrivere qualcosa come “il mio contratto prevedeva il pagamento mensile di euro 20 ed invece nella fattura vi è riportato l’importo di euro 30.”

Concludete chiedendo la regolarizzazione della posizione amministrativa.

Come comportarsi dopo aver inviato il reclamo

La Carta Servizi di Enel Fibra prevede che, dopo il reclamo, vi sia una risposta scritta entro 45 giorni.

Ma in questo periodo di 45 giorni, è necessario pagare tutto l’importo della fattura o non pagarla affatto?

Nessuna delle due! Quello che bisogna fare quando non si condivide il contenuto di una fattura è pagare la parte non contestata. Quindi , restando al caso sopra descritto, se l’importo della fattura è di € 30 e voi dovete pagare solo € 20, dopo aver fatto il reclamo, coerentemente, pagherete € 20.

A quel punto l’operatore, in base alle normative vigenti, non può sospendere il servizio

A quale indirizzo inviare il reclamo

I canali di comunicazione di Enel fibra sono diversi:

  • Canali online: enel.it (Live Chat), App Enel Energia (EnelClic), Pedius.
  • Servizio Clienti al numero Verde gratuito 800 900 860 (per chiamate dall’Italia) attivo dal lunedì alla domenica dalle ore 7:00 alle ore 22:00 (escluse le festività nazionali) o +39 0664511012 (per chiamate dall’estero, a pagamento al costo applicato dal tuo operatore telefonico).
  • Indirizzi: e-mail: allegati.enelenergia@enel.com; pec: servizio.clienti.enelenergia@pec.enel.it,
  • posta ordinaria: Casella Postale 8080 – 85100 Potenza (PZ);
  • Punti fisici: Spazio Enel o Spazio Enel Partner (su enel.it tutti gli indirizzi)
  • Canali social: Telegram (@EnelEnergiaBot), WhatsApp (+39 329 8710714), Messenger (Enel.Energia.10), Twitter (@EnelEnergiaHelp).

Conclusione

Noi vi consigliamo di una combinazione che prevede:

  1. Il reclamo scritto a mezzo raccomandata o pec.
  2. La telefonata o il contatto via social per avere spiegazioni e chiarimenti.

 

E se il reclamo non ha sortito gli effetti sperati?

In questo caso ti conviene contattarci compilando il form qui sotto.

Ecco quello che succederà:

  1. Verrai contattato da un nostro specialista al numero da te indicato che valuterà la fondatezza del tuo caso.
  2. Se l’esperto riterrà matura la pratica, depositeremo una istanza di conciliazione al Corecom della tua regione.
  3. Svolgeremo l’udienza di conciliazione per l’ottenimento degli storni, degli indennizzi e dei rimborsi a te spettanti
  4. Se l’udienza di conciliazione non andrà a buon fine andremo oltre con la procedura di definizione al Corecom competente.
  5. Otterrai  lo storno delle fatture indesiderate (anche parziale) , il rimborso delle fatture pagate in eccedenza e l’indennizzo per omessa risposta a reclamo. Solo se lo otterrai devolverai solo questo indennizzo per le spese legali. Se non  otterrai lo storno delle fatture,  l’indennizzo, nulla sarà dovuto

 

COMPILA IL MODULO CONTATTI PER UNA RICHIESTA









    SiNo








    SiNo





    SiNo




    SiNo



    [hidden messaggio2 ” proceda inviando un reclamo scritto con raccomandata con ricevuta di ritorno, pec (o fax) conservando anche copia del reclamo inviato. Trascorsi 90 giorni senza che il problema sia stato risolto compili nuovamente il form su questo sito. Precisiamo che spesso gli operatori non rispondono, ciononostante è importante per noi poter dimostrare che il problema è stato segnalato “con le buone”.”]

    Accetto i termini e le condizioni

    La tua privacy con noi è al sicuro. I tuoi dati non verranno mai divulgati!

    Tuteliamo i tuoi diritti
    affidati ad avvocati professionisti

    Recensioni da google

    Attestati di stima da parte dei nostri clienti

    Stefania Veronese
    Stefania Veronese
    08/09/2022
    Ottimo servizio per la tutela del consumatore, completamente gratuito e professionale, hanno risolto una controversia contro TIM per un addebito di un servizio mai richiesto. Lo consiglio vivamente.
    Sandra Romano
    Sandra Romano
    25/08/2022
    Fine di un incubo! Ho atteso qualche mese per tempi burocratici, ma le notti insonni sono terminate! Tutto rimborsa to GRAZIE GRAZIE GRAZIE
    Luigi Difrancesco
    Luigi Difrancesco
    16/05/2022
    Grazie all’Associazione Risarcimenti Telecomunicazioni ho risolto in tempi brevi un contenzioso con WIND-TRE,che pretendeva il pagamento della fattura di chiusura contratto nonostante avessi inviato la richiesta di RECESSO entro i 14 giorni stabiliti per legge. Tale somma di oltre 380 euro riguardava le restanti rate del modem per la fruizione della linea adsl. Per questo ringrazio l’Associazione e il suo team di avvocati che mi hanno supportato affinchè si riuscisse a risolvere il contenzioso nel migliore dei modi e in breve tempo.
    flavia patera
    flavia patera
    09/05/2022
    Ho avuto un’esperienza fantastica con l’associazione. Professionisti seri e preparatissimi. Inoltre precisione e cura del cliente sono la ciliegina sulla torta. Mi hanno accompagnato per tutto il percorso fino alla chiusura del procedimento con esito positivo. A parte la prima fase dello scambio di informazioni e documenti, per il resto hanno gestito tutto in autonomia e mi hanno contattato per aggiornamenti. Inoltre l’assistenza é completamente gratuita. Le spese legali sono a loro carico, quando non vengono riconosciute in sede di procedimento, e restano un’associazione a beneficio dei consumatori. Se si vuole si puó contbuire, ma solo ed esclusivamente su base volontaria Sicuramente consigliatissimi. Gli sono molto grata per aver chiuso un procedimento da circa 3 anni. Grazie ancora!
    Raimondo Marfuggi
    Raimondo Marfuggi
    04/05/2022
    Ringrazio gli avvocati per il loro intervento nella controversia contro una compagnia telefonica. Grazie al loro aiuto, in poco più di 10 giorni, sono riuscito a risolvere una questione, che ormai si protraeva da mesi. Consiglio vivamente chi avesse necessità di sistemare una posizione legale, di avvalersi della loro assistenza e consulenza. Sono stati avvocati professionali e molto competenti
    sofia parma
    sofia parma
    18/03/2022
    Risolto celermente con professionalità e competenza un problema con TIM relativo al cambio di gestore e spese addebitate ingiustamente. Ottenuto il rimborso degli importi pagati. Consigliato a chi ha problemi con gli operatori telefonici.
    Simonetta Panerai
    Simonetta Panerai
    09/03/2022
    Ho avuto diverse disavventure con il gestore telefonico: attivazione di una linea fissa in una città diversa dalla mia residenza e senza mia richiesta, e disattivazione improvvisa della linea fissa di casa. Nonostante avessi provato a reclamare i miei diritti con pec e telefonate varie, non ero riuscita ad ottenere nulla. Mi sono rivolta ad Associazione Risarcimenti Telecomunicazioni e ho potuto vedere risolti tutti i problemi in circa due mesi (riattivazione linea e risarcimento). Consiglio vivamente di contattare questa associazione in caso di problemi con i gestori di telefonia, perché ho trovato competenza, cortesia, professionalità, efficienza ed efficacia. Sono molto grata all’Associazione.
    Sara Carraro
    Sara Carraro
    08/03/2022
    Associazione ottima! Ho trovato professionalità, efficienza, chiarezza, cordialità, consiglio vivamente a tutti coloro che si trovano in difficoltà con le telecomunicazioni di rivolgersi a loro.
    Carlo Gonella
    Carlo Gonella
    18/02/2022
    Non posso fare altro che ringraziare di cuore questo professionisti che hanno fatto un lavoro eccellente ,meritano tutta la stima di cui godono ,qualcosa che funziona c’è, grazie grazie
    al37
    al37
    14/02/2022
    OTTIMO – CONSIGLIATISSIMI – Dopo un aumento mensile unilaterale avevo disdettato una principale storica compagnia italiana e avevo ricevuto una Maxi Fattura Punitiva di 230,00 € . Mi hanno fatto recuperare quasi tutto ! ! !